Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare accetti implicitamente l'uso che facciamo dei cookie.  Leggi la Privacy Policy

 

COLORO... TRILL

Prelettura - Prescrittura - Precalcolo

Luisa Bellini

Prezzo € 9,90

Formato 20x29 cm - Copertina a colori e interno in b/n - Pagg. 120 - ISBN 978-88-96874-17-2

Questo libro è la nuova edizione del volume TRILL... Prelettura-Prescrittura-precalcolo della stessa autrice e casa editrice, con la caratteristica nuova e originale di essere integralmente da colorare. E' dedicato alle bambine ed ai bambini della scuola dell’infanzia che iniziano ad imparare a leggere, scrivere e contare.

Il libro propone delle atttività preparatorie per l’avvio alla lettura, alla scrittura e al numero in modo che il bambino, com’è importante, si accosti serenamente e con un più ampio respiro ai segni, ai suoni, ai simboli.

Le attività delle schede relative alla Prelettura e alla Prescrittura sono svolte nella prima parte (da pag. 4 a pag. 63) e comprendono, tra l’altro:

- lo sviluppo della competenza fonologica necessaria per identificare l’inizio della parola;

- l’acquisizione delle corrispondenze suono/segno;

- tanti esercizi per migliorare il controllo dei movimenti della mano;

- i primi tentativi di scrittura;

- la formulazione di ipotesi sulle immagini presentate.

Le attività delle schede relative al Precalcolo sono svolte nella seconda parte (da pag. 64 a pag. 120) e comprendono, tra l’altro:

- la verifica delle nozioni topologiche e spaziali;

- lo sviluppo del pensiero logico;

- le relazioni;

- le corrispondenze;

- l’organizzazione numerica.

Le attività proposte sono sempre riferite all’esperienza del bambino e in questo modo si costruisce una salda base per l’apprendimento nell’usare un linguaggio corretto, riflettere, ragionare, stabilire confronti e relazioni, cogliere uguaglianze, differenze e tutto ciò che è indispensabile alla formazione del pensiero logico e quindi alla conquista della lettura, della scrittura, del numero.

L’aspetto affettivo ed emotivo trova una significativa risonanza nella presentazione di Trill, un personaggio fantastico, che fa da filo conduttore alle attività-gioco proposte.

Le attività sono da proporre come strumento di verifica di operazioni fatte concretamente prima dal bambino, per diventare poi un momento di riflessione e di simbolizzazione della sua esperienza ed un aiuto metodologico per l’insegnante. Naturalmente questo libro può essere usato da ogni bambino in assoluta libertà, secondo i suoi interessi e la sua maturazione. Nell’esperienza didattica restano, tuttavia come elementi fondamentali, la mediazione e l’intervento preliminare dell’adulto.